Home Politica scolastica Pagamento supplenze, dal 2015 ci sarà l’automatizzazione tramite NoiPa

Pagamento supplenze, dal 2015 ci sarà l’automatizzazione tramite NoiPa

CONDIVIDI

Durante il question time del 25 giugno, Stefania Giannini ha risposto all’interrogazione parlamentare riguardo le iniziative per il tempestivo pagamento dello stipendio a favore dei supplenti del personale docente e del personale ausiliario, tecnico e amministrativo.

Sulle supplenze brevi, il Ministro ha specificato che le scuole ritardano spesso nel fornire la documentazione o viene inviata incompleta, inoltre il fondo supplenze del Miur non ha una cassa e quindi la supplenza fatta a gennaio viene pagato molto tempo dopo. Inoltre, mancano 10 milioni di euro, oltre il fondo di 20 milioni di euro già previsto, che è necessaro trovare.

Icotea

Giannini ha promesso che in futuro (già da gennaio 2015) saranno limitati i ritardi tramite l’automatizzazione dell’assegnazione delle risorse in base al fabbisogno. La liquidazione delle spettanze per le supplenze sarà affidato al sistema NoiPa.