Home Politica scolastica Giannini incontra l’ex primo ministro britannico Tony Blair

Giannini incontra l’ex primo ministro britannico Tony Blair

CONDIVIDI

Mercoledì 26 novembre il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, incontrerà domani, l’ex primo ministro britannico Tony Blair per la firma del terzo Protocollo d’intesa fra il Miur e la Tony Blair Faith Foundation per la prosecuzione del progetto sul dialogo interculturaleFace to faith.

 

{loadposition eb-territorio}

ICOTEA_19_dentro articolo

 

La vicinanza del Governo all’ex premier britannico era stata espressa nel giorno dell’insediamento di Matteo Renzi a capo dell’esecutivo italiano, durante il suo discorso per chiedere la fiducia all’Aula di Palazzo Madama: lo scorso febbraio, il neo presidente del Consiglio mise la scuola al centro del suo programma. Quasi a ripercorrere la ‘lezione’ del ‘maestro’ Blair, Renzi disse di voler entrare nelle aule ogni mercoledì, perché “l’educazione che si dà nelle scuole è motore dello sviluppo” e perché “sì, di fronte alla crisi economica non puoi non partire dalle scuole”.

Vale la pena di ricordare che la riforma di Blair fu affidata, 18 anni fa, al suo ministro dell’Istruzione David Blunkett: entrò in vigore nel ’98 e fu accolta come “la più importante dal dopoguerra”.

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola