Home Politica scolastica Gli insegnanti si preparano al “Grande Flash”

Gli insegnanti si preparano al “Grande Flash”

CONDIVIDI
  • Credion

Il prossimo 18 giugno alle ore 21.00 in molte città d’Italia si svolgerà da parte di decine di migliaia di insegnanti un’altra iniziativa di Flash mob (detta Grande Flash) per difendere la scuola pubblica dall’attacco legislativo di un disegno di legge che nessuno vuole.
L’iniziativa si chiama “ilLUMINIamo l’Italia no Ddl – Il popolo dei lumini non spegne l’attenzione”.
Il “Grande Flash” del 18 giugno si può sintetizzare
nel seguente modo: “al calar delle tenebre per manifestare la rabbia contro le deleghe in bianco e per il ritiro immediato del DdlLa Buona Scuola. Le istruzioni per partecipare all’evento:
1) Raggiu
ngere il monumento indicato per il Grande Flash 15 minuti prima, muniti di lumino, torcia, laser e quanto altro utile ad illuminare.
2) Portare inoltre la lavagna simbolo della protesta in difesa della scuola statale”.
Si ricorda che sulle iniziative di flash mob (con i lumini) di protesta al Ddl 2994 si ha traccia giornalistica dal 23 aprile 2015. Infatti, in tale data Il Fatto Quotidiano scriveva: “Si parte oggi con una sorta di autoconvocazione promossa sui principali social network dai docenti di tutt’Italia:
alle 20,30 in oltre trenta piazze del Paese si terrà un flash mob. Da piazza Pretoria a Palermo a Verona di fronte all’Arena centinaia di insegnanti si presenteranno vestiti di nero e allo scoccare dell’ora “x” accenderanno un lumino rosso di quelli da cimitero restando immobili per cinque minuti”.

BANNER EVENTO GRANDE FLASH