Home Graduatorie Gps scuola, cosa sono e come funzionano

Gps scuola, cosa sono e come funzionano

CONDIVIDI

Le graduatorie provinciali supplenze – Gps – sono una sorta di contenitore di candidati all’insegnamento, un database totalmente informatizzato, una banca dati digitale dei titoli dei docenti che andrà a costituire il loro portfolio professionale, nata nell’estate del 2020 (OM 60 del 10 luglio 2020) con l’allora ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, per l’assegnazione delle supplenze annuali e di quelle fino al termine delle attività didattiche.

E tuttavia, sebbene siano nate, come dice il nome stesso, ai fini dell’assegnazione delle supplenze, a partire dal Dl Sostegni, si è attinto alle Gps di prima fascia anche per le immissioni in ruolo e dunque l’inserimento in Gps è di grande rilevanza per i docenti.

Icotea

A breve la riapertura delle Gps, si attende l’ordinanza ministeriale

A differenza delle Gae (graduatorie a esaurimento), che sono ormai chiuse a nuovi inserimenti (eccetto che in un caso), le Gps sono aperte, cioè dal momento in cui uscirà la nuova ordinanza, attesa a breve (si dovrebbe partire con gli inserimenti da metà aprile), alle Gps potranno accedere anche i neolaureati.

L’ordinanza ministeriale ci fornirà tutti i chiarimenti circa il funzionamento delle Gps per il nuovo biennio.

A meno di modifiche prodotte dalla nuova imminente ordinanza, gli uffici territoriali attingeranno dalle Graduatorie Provinciali Supplenze (GPS) solo dopo aver esaurito tutte le disponibilità presenti nelle Graduatorie ad Esaurimento (GAE) per la relativa classe di concorso. Ogni docente potrà iscriversi alle GPS per una sola provincia, ma per più classi di concorso. 

Le fasce delle Gps – posto comune

  • La prima fascia: fanno parte della prima fascia i docenti abilitati all’insegnamento per le classi di concorso scelte e, per la parte del sostegno, provvisti di specializzazione.
  • La seconda fascia:
    • per la scuola dell’infanzia e primaria la seconda fascia accoglierà gli studenti iscritti al terzo, quarto o quinto anno di Scienze della Formazione primaria, già, dunque, in possesso delle competenze derivanti dallo svolgimento del tirocinio;
    • per la scuola secondaria potranno iscriversi gli aspiranti in possesso dei titoli relativi alle classi di concorso scelte, con l’abilitazione su una classe di concorso o un grado di istruzione diverso o un precedente inserimento nella terza fascia delle graduatorie di istituto per la classe di concorso scelta. 

Le fasce Gps – posto di sostegno

  • La prima fascia: è costituita dai docenti che abbiano la specializzazione per il grado di istruzione scelto.
  • La seconda fascia: include tutti coloro che abbiano maturato tre anni di insegnamento sul sostegno e che siano in possesso dell’abilitazione o del titolo relativo al grado di istruzione o alla classe di concorso scelti.