Home Precari Graduatorie ATA, servizi valutabili per ogni profilo

Graduatorie ATA, servizi valutabili per ogni profilo [RIVEDI LA DIRETTA]

CONDIVIDI
  • Credion

Dopo aver riepilogato quali sono i titoli d’accesso e quelli valutabili per ogni profilo per le graduatorie di terza fascia ATA, ci occuperemo dei servizi valutabili previsti del D.M. 50 del 3 marzo 2021.

Per quanto riguarda le modalità di presentazione della domanda e per avere ulteriori chiarimenti sono disponibili numerosi tutorial; è inoltre possibile rivedere la diretta collegandovi al sito www.tecnicadellascuola.it oppure iscrivendovi al canale youtube della Tecnica della Scuola.

Servizi valutabili per ogni profilo

Assistente amministrativo

  • Il servizio prestato nello stesso profilo o in qualità di responsabile amministrativo nelle scuole dello Stato, delle Regioni Sicilia e Val d’Aosta, delle province autonome di Trento e Bolzano;
  • di qualsiasi ordine e grado per ogni anno PUNTI 6

per ogni mese o frazione superiore a 15 giorni PUNTI 0,50

  • Il servizio prestato nello stesso profilo o in qualità di responsabile amministrativo nelle scuole di ogni ordine e grado non statali autorizzate, parificate, sussidiate o sussidiarie

 il punteggio è ridotto alla metà

  • Il servizio di insegnamento prestato nei corsi C.R.A.C.I.S. , con rapporto di lavoro costituito con enti locali, come modello vivente per ogni anno: PUNTI 1,20

per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 giorni PUNTI 0,10

nel caso che il medesimo servizio sia stato prestato nelle scuole non statali o non con gli enti locali

 il punteggio è ridotto alla metà

  • Il Servizio prestato alle dirette dipendenze di amministrazioni statali, negli Enti locali e nei patronati scolastici, per ogni anno: PUNTI 0,60
  • per ogni mese o frazione superiore a 15 giorni PUNTI 0,05

La playlist con tutte le guide

Assistente tecnico

  • servizio prestato nelle scuole statali, delle Regioni Sicilia e Val d’Aosta, delle province autonome di Trento e Bolzano; di ogni ordine e grado ; negli Istituzioni convittuali; istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero in qualità di assistente tecnico per ogni anno PUNTI 6

 per ogni mese o frazione superiore a 15 giorni PUNTI 0,5

  • Per il medesimo servizio prestato nelle scuole non statali di qualsiasi ordine e grado

 il punteggio è ridotto alla metà

  • Altro servizio prestato nelle istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero, nei convitti annessi agli istituti tecnici e professionali, nei convitti nazionali e negli educandati femminili dello Stato, compreso il servizio di insegnamento nei corsi C.R.A.C.I.S., servizio prestato come modello vivente per ogni anno: PUNTI 1,20

per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. PUNTI 0,10

  • nel caso che il medesimo servizio sia stato prestato nelle scuole o istituzioni del punto precedente

 il punteggio è ridotto alla metà.

Cuoco

  •  Servizio prestato nei convitti annessi agli istituti tecnici e professionali, nei convitti nazionali, negli educandati femminili dello Stato in qualità di cuoco per ogni anno: PUNTI 6

per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. PUNTI 0,50

  • Per il medesimo servizio prestato convitti annessi agli istituti tecnici e professionali, nei convitti nazionali, negli educandati femminili non statali il punteggio è ridotto alla metà
  • Altro servizio prestato nelle istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero, nei convitti annessi agli istituti tecnici e professionali, nei convitti nazionali e negli educandati femminili dello Stato, compreso il servizio di insegnamento nei corsi C.R.A.C.I.S., servizio prestato come modello vivente per ogni anno: PUNTI 1,20

per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. PUNTI 0,10

  • nel caso che il medesimo servizio sia stato prestato nelle scuole o istituzioni del punto precedente

 il punteggio è ridotto alla metà.

Servizio prestato alle dirette dipendenze di Amministrazioni statali o Enti locali e nei patronati scolastici per ogni anno: PUNTI 0,60

per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. PUNTI 0,05

Infermiere

  •  Servizio prestato nei convitti annessi agli istituti tecnici e professionali, nei convitti nazionali, negli educandati femminili dello Stato in qualità di infermiere per ogni anno: PUNTI 6

per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. PUNTI 0,50

  • Per il medesimo servizio prestato convitti annessi agli istituti tecnici e professionali, nei convitti nazionali, negli educandati femminili non statali il punteggio è ridotto alla metà
  • Altro servizio prestato nelle istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero, nei convitti annessi agli istituti tecnici e professionali, nei convitti nazionali e negli educandati femminili dello Stato, compreso il servizio di insegnamento nei corsi C.R.A.C.I.S., servizio prestato come modello vivente per ogni anno: PUNTI 1,20

per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. PUNTI 0,10

  • nel caso che il medesimo servizio sia stato prestato nelle scuole o istituzioni non statali del punto precedente il punteggio è ridotto alla metà.
  • Servizio prestato alle dirette dipendenze di Amministrazioni statali o Enti locali e nei patronati scolastici per ogni anno: PUNTI 0,60

per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. PUNTI 0,05

Guardarobiere

  • Servizio prestato nelle istituzioni statali, in qualità di guardarobiere o di aiutante guardarobiere nelle scuole di ogni ordine e grado, nelle istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero e nelle istituzioni convittuali per ogni anno PUNTI 6

per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. PUNTI 0,50

  • Nel caso che il medesimo servizio sia stato prestato nelle scuole di ogni ordine e grado non statali

 il punteggio è ridotto alla metà

  • Servizio prestato nelle istituzioni statali scolastiche e culturali italiane all’estero, nei convitti annessi agli istituti tecnici e professionali, nei convitti nazionali e negli educandati femminili dello Stato, ivi compreso il servizio di insegnamento effettuato nei corsi C.R.A.C.I.S., servizio prestato come modello vivente: per ogni anno PUNTI 1,80

per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. PUNTI 0,15

  • Se il servizio è stato prestato nelle scuole non statali il punteggio è ridotto alla metà
  • Servizio prestato alle dirette dipendenze di Amministrazioni statali o Enti locali e nei patronati scolastici o nei consorzi provinciali per l’istruzione tecnica: per ogni anno PUNTI 0,60

per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. PUNTI 0,05

Addetto alle aziende agrarie

  • Servizio prestato in qualità di addetto alle aziende agrarie delle scuole statali di ogni ordine e grado compreso le istituzioni di scuola secondaria o artistica statale, nelle istituzioni statali e culturali all’estero, nelle istituzioni convittuali

per ogni anno PUNTI 6

per ogni mese o frazione superiore a 15 giorni PUNTI 0,50

  • Per il medesimo servizio prestato in scuole non statali il punteggio è ridotto alla metà
  • Altro servizio prestato nelle scuole di cui al punto precedente nelle istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero, nei convitti annessi agli istituti tecnici e professionali, nei convitti nazionali e negli educandati femminili dello Stato, ivi compreso il servizio di insegnamento effettuato nei corsi C.R.A.C.I.S., servizio prestato come modello vivente per ogni anno: PUNTI 1,80

per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. PUNTI 0,15

Nel caso che il medesimo servizio del punto precedente sia stato prestato nelle scuole non statali

 il punteggio è ridotto alla metà

  • Servizio prestato alle dirette dipendenze di Amministrazioni statali o Enti locali e nei patronati scolastici o nei consorzi provinciali per l’istruzione tecnica: per ogni anno PUNTI 0,60

 per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. PUNTI 0,05

Collaboratore scolastico

  • Servizio prestato nel profilo di collaboratore scolastico, nelle scuole statali di qualsiasi ordine e grado; servizio prestato nelle istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero, nelle istituzioni convittuali, per ogni anno: PUNTI 6
  • Servizio prestato nel profilo di collaboratore scolastico, nelle scuole non statali di qualsiasi ordine e grado per ogni anno: PUNTI 3

per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. PUNTI 0,25

  • Servizio prestato nelle istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero, nei convitti annessi agli istituti tecnici e professionali, nei convitti nazionali e negli educandati femminili dello Stato, ivi compreso il servizio di insegnamento effettuato nei corsi C.R.A.C.I.S., servizio prestato come modello vivente per ogni anno: PUNTI 1,80

per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg PUNTI 0,15

  • Nel caso che il servizio sia stato prestato nelle istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero, nei convitti annessi agli istituti tecnici e professionali, nei convitti nazionali e negli educandati femminili dello Stato, ivi compreso il servizio di insegnamento effettuato nei corsi C.R.A.C.I.S., servizio prestato come modello vivente in strutture non statali

 per ogni anno: il punteggio è ridotto alla metà

  • Servizio prestato alle dirette dipendenze di amministrazioni statali, Enti locali, nei patronati scolastici o nei consorzi provinciali per l’istruzione tecnica per ogni anno: PUNTI 0,60

per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. PUNTI 0,05

Per tutti i profili

  • Il servizio militare di leva e i servizi sostitutivi assimilati per legge, prestati in costanza di rapporto di impiego, sono considerati servizio effettivo reso nella medesima qualifica. PUNTI 6
  •  Il servizio militare di leva e i servizi sostitutivi assimilati per legge, prestati non in costanza di rapporto di impiego, sono considerati come servizio reso alle dipendenze delle amministrazioni statali. È considerato come servizio reso alle dipendenze delle amministrazioni statali anche il servizio civile volontario svolto dopo l’abolizione dell’obbligo di leva. PUNTI 0,60
  • Il servizio prestato nelle istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero con atto di nomina dell’Amministrazione degli affari esteri, secondo le vigenti modalità di conferimento, è valutato alle medesime condizioni dei corrispondenti servizi prestati nel territorio nazionale.
  • Il servizio effettuato nelle qualifiche del personale non docente di cui al D.P.R. n. 420 del 1974 (assistente all’infanzia) e nei profili professionali di cui all’articolo unico del D.P.R. n. 588 del 1985 è considerato a tutti gli effetti come servizio prestato nei corrispondenti vigenti profili professionali.
  • Al fine di ottenere una valutazione senza frazioni di punto inferiori al centesimo, nell’ipotesi di presenza di più di due cifre decimali, deve effettuarsi l’arrotondamento alla seconda cifra decimale, tenendo conto della terza cifra dopo la virgola.

Nei confronti di tutti i candidati il punteggio per qualsiasi tipologia di servizio prestato con rapporto di lavoro a tempo parziale è valutato per intero secondo i valori espressi nella corrispondente tabella di valutazione dei titoli.

  • La preferenza Q va assegnata in presenza di un certificato di servizio per non meno di un anno, prestato presso il Ministero dell’istruzione, indipendentemente dall’attestazione del lodevole servizio.

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook