Home Politica scolastica Grasso: la scuola luogo di pace e integrazione, dà “armi” per la...

Grasso: la scuola luogo di pace e integrazione, dà “armi” per la vita

CONDIVIDI
  • Credion

Da sempre la scuola è il luogo in cui ogni giorno si costruisce il futuro, si formano coscienze e senso critico. Lo ha detto il 13 gennaio il presidente del Senato, Pietro Grasso, nell’intervento di apertura del convegno ‘Le scuole per la storia’ a palazzo Giustiniani.

Secondo il presidente del Senato, “non c’è luogo migliore della scuola – rimarca Grasso – per darne testimonianza, dove ogni mattina si incontrano ragazzi con diverse provenienze, religioni, tradizioni, per ricevere quelle splendide ‘armi’ per affrontare la vita, le uniche lecite, che sono l’educazione e la cultura”.

Icotea

“Anche in considerazione della rivoluzione tecnologica, siamo passati dalla lavagna di ardesia a quella multimediale, e dell’evoluzione sociale degli anni relativamente recenti, la scuola è cambiata da molti punti di vista, ma quello che non potrà mai cambiare è proprio la centralità del suo ruolo. Ogni giorno nelle aule scolastiche si costruisce il futuro, si educano ragazze e ragazzi, si formano coscienze e senso critico, si creano legami e rapporti, si preparano alla vita coloro che saranno i cittadini di domani”.

“In questi giorni in cui il terrore e l’odio hanno dato atroce prova di se nel cuore dell’Europa dobbiamo dare concreta e quotidiana testimonianza – ha sottolineato Grasso – dei valori al centro della rivoluzione francese, libertà, uguaglianza, fraternità, e di quelli al centro del sogno europeo, integrazione, pace, rispetto dei diritti umani”.

 

{loadposition eb-territorio}

 

Durante il convegno, dove è intervenuto anche il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, i relatori hanno presentato il lavoro del Comitato scientifico Miur per la storia della scuola, il Dizionario Biografico degli Educatori e Pedagogisti e lanceranno il concorso “FotografiAMO la scuola”. L’incontro offrirà anche l’occasione per costituire una rete di scuole per il recupero della memoria. All’ingresso della sala è stata allestita un’anteprima della mostra sulla storia della scuola e della esposizione su Don Milani, che il ministero dell’Istruzione inaugurerà a breve.

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola