Home Estero Il 97% degli abbandoni scolastici in Turchia sono di spose bambine

Il 97% degli abbandoni scolastici in Turchia sono di spose bambine

CONDIVIDI

In Turchia una sposa su tre è minorenne. Lo sostiene un rapporto diffuso dall’Associazione degli avvocati di Smirne, sulla costa egea. Secondo i dati presentati da Nuriye Kadan, legale da tempo impegnata nelle battaglie per i diritti delle donne, le “spose bambine” nel Paese sono 181.036.

La cifra, sostiene l’avvocato, è probabilmente più alta considerando che i matrimoni che riguardano le minorenni vengono a volte celebrati solo davanti a un imam e non registrati ufficialmente.

Icotea

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

“Nel 2012, quasi 20 mila genitori hanno presentato richiesta di autorizzazione per sposare le loro figlie minori di 16 anni”, ha aggiunto Kadan, sottolineando che il 97,4% degli studenti che dopo un matrimonio precoce abbandono la scuola sono donne.

La Turchia, ricordiamo, da anni sta chiedendo l’ingresso nell’Ue, ma senza apportare modifiche sostanziali ai livelli della democrazia occidentali, né dei diritti umani, mentre  il premier turco, Recep Tayyip Erodagan, riporta agli onori della cronaca nazionale e internazionale l’ipotesi di reintrodurre in Turchia la pena capitale, provocando con queste affermazioni una tempesta nella politica del suo Paese e una levata di scudi in Europa.