Home Politica scolastica Il Mattinale: nuovi conti senza l’oste

Il Mattinale: nuovi conti senza l’oste

CONDIVIDI
  • Credion

Secondo ‘Il Mattinale’, “checché se ne dica è ancora il vecchio ‘contratto con gli Italiani’, che Silvio Berlusconi firmò nel salotto di Bruno Vespa, a fare scuola. A distanza di più di dieci anni, la sinistra italiana ha compreso quanto fossero giuste quelle proposte, al punto che esse fanno parte oggi del programma di Matteo Renzi”. Così si esprime lo staff del gruppo Forza Italia della Camera, a proposito dell’ultimo annuncio di Matteo Renzi di voler corrispondere 80 euro a favore dei nuovi nati.

“Nella legislazione italiana – si legge nella nota politica – esistono precedenti illustri. A partire dal 2004 con il bonus bebè, poi trasformatosi in “Fondo nuovi nati” istituito fin dal 2009 e divenuto operativo nel 2010″. E ancora: “gli stanziamenti erano, indubbiamente minori, in quanto rivolti solo a favore dei meno abbienti; ma i 500 milioni di euro, ipotizzati da Matteo Renzi, non sembrano essere sufficienti per coprire, dal punto di vista finanziario, la sua proposta. Dato l’attuale numero di nati – sottolinea ancora il gruppo politico di FI – le risorse necessarie sono pari ad almeno il doppio: 1 miliardo, seppur differentemente scalettato, nel corso del triennio. Nuovi conti senza l’oste. Tanti se e tanti ma: questa è la vera cifra della manovra ipotizzata”.

Icotea