Home Attualità In due anni nessuna lezione di matematica. Genitori presentano esposto in Procura

In due anni nessuna lezione di matematica. Genitori presentano esposto in Procura

CONDIVIDI

I genitori degli studenti di una seconda elementare del senese sono intenzionati a ritirare i loro figli dall’istituto dall’istituto e presentare un esposto in Procura.

Le famiglie, prima ancora di arrivare alle recenti decisioni, avevano inviato una lettera all’ufficio legale dell’Usp, e allo stesso dirigente; successivamente, non ricevendo alcuna risposta, si sono organizzate per portare i figli (16 su 23) in un altro istituto scolastico e stanno predisponendo tramite un legale un esposto che depositeranno in Procura la prossima settimana.
Tutto questo perché gli studenti in due anni non hanno mai avuto una lezione di matematica, poiché l’insegnante è malata e le supplenti, che nel tempo si sono succedute, non erano preparate per questa materia.
A tal proposito i genitori affermano: “Tutto quello che abbiamo chiesto per il bene dei nostri figli è caduto nel vuoto.Non è stata attuata alcuna soluzione. Così i problemi si trascinano nel tempo con tutto quello ne consegue. Non è possibile andare avanti in questo modo. Se mai ce ne fosse bisogno abbiamo anche la valutazione di un altro docente che ha appurato che la classe ha un notevole ritardo nel programma di matematica, dovuto al mancato svolgimento del piano nel corso del precedente anno scolastico. E quest’anno siamo nelle stesse condizioni visto che in due mesi di scuola la classe ha già cambiato quattro supplenti, ciascuna delle quali ha un proprio metodo di insegnamento. I bambini sono disorientati”.

ICOTEA_19_dentro articolo