Home Attualità Incontro Azzolina-Regioni, l’assessore Rizzoli: “Incontro surreale”. La ministra risponde: “Non è vero”

Incontro Azzolina-Regioni, l’assessore Rizzoli: “Incontro surreale”. La ministra risponde: “Non è vero”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

La Ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ha incontrato oggi, in videoconferenza, gli assessori regionali competenti in materia di Istruzione. All’ordine del giorno, l’emergenza Coronavirus.

La Ministra ha riepilogato le azioni messe in campo dal Governo per la didattica a distanza e i contenuti del decreto istruzione su Esami e valutazione approvato ieri in Consiglio dei Ministri.
All’incontro hanno preso parte anche i due Capi Dipartimento del Ministero dell’Istruzione, Giovanna Boda e Marco Bruschi.

​​​​​​​La Ministra ha confermato che ci saranno ulteriori incontri con i rappresentanti delle Regioni.

ICOTEA_19_dentro articolo

L’assessore all’Istruzione della Regione Lombardia parla di incontro “surreale”

L’assessore all’Istruzione della Regione Lombardia, Melania Rizzoli, però, parla di incontro “surreale”: “Dopo aver dovuto attendere oltre un mese l’incontro con il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina abbiamo dovuto assistere ad una riunione surreale a cui non avremmo mai pensato di poter assistere. Tra i molti temi posti all’attenzione del Ministro – ha continuato Rizzoli – abbiamo incluso: modalità di prosecuzione dell’anno scolastico in corso e avvio del prossimo, risorse per didattica digitale, detrazione per le spese delle scuole paritarie, regole per la formazione professionale e gli Its e i fondi per il sistema 0-6”.“Il ministro – ha rimarcato l’assessore – non solo non ha risposto alla gran parte delle domande ma, dopo essere stata incalzata, ha abbandonato l’incontro interrompendo il suo collegamento video e lasciando gli assessori regionali davanti ad uno schermo vuoto”.

“Speravamo che dopo lo sgarbo istituzionale di aver approvato il decreto scuola senza incontrare le regioni – ha aggiunto l’assessore – il Ministro intendesse avviare, finalmente, un confronto serio e pragmatico. Questo non è avvenuto e non possiamo che dirci preoccupati e sconfortati”

“L’incontro di questa mattina – ha concluso Rizzoli – certifica che la scuola italiana è in pessime mani e il rischio che si intravvede e che i nostri giovani pagheranno il conto della totale inadeguatezza di questo Ministro”.

Poco dopo arriva la risposta del Ministero dell’Istruzione: “Con riferimento alle dichiarazioni dell’assessore all’Istruzione della Regione Lombardia, Melania Rizzoli, in merito al vertice di questa mattina tra gli assessori regionali all’Istruzione e la ministra Lucia Azzolina, fonti ministeriali fanno sapere che tutto si è svolto secondo le consuete procedure. La riunione non è stata interrotta, spiegano dal ministero. Dopo aver ascoltato le voci, anche critiche, di tutti i rappresentanti regionali, la ministra si è congedata salutando i partecipanti. Quindi, nessuno schermo vuoto con assessori lasciati soli, semplicemente la riunione si era normalmente conclusa”.

Preparazione concorso ordinario inglese