Home Archivio storico 1998-2013 Generico Inpdap, una modulistica dinamica

Inpdap, una modulistica dinamica

CONDIVIDI
Il modello è appunto dinamico e si compone a seconda delle esigenze della persona e della tipologia di prestazione che si intende richiedere.
I modelli per la richiesta di prestazioni possono essere stampati e poi compilati a mano oppure compilati direttamente on-line; sono forniti nel formato Pdf e per leggerli, compilarli e stamparli è necessario disporre del “lettore” Adobe Reader o Adobe Acrobat (versione minima richiesta 8.1).
I modelli per l’accesso ai documenti, per la presentazione di reclami o altro sono anch’essi in formato Pdf e si possono soltanto stampare e poi compilare a mano.
Tutta la modulistica è adeguata alla normativa in materia di autocertificazione e di privacy, è omogenea su tutto il territorio nazionale ed è personalizzata per ogni singola tipologia di utente e per ogni prestazione.
I moduli per la richiesta di prestazioni, in particolare, sono organizzati in tre categorie principali:
·         Prestazioni creditizie e sociali
·          –Prestazioni pensionistiche
·         Trattamenti di fine servizio
ad ognuna delle quali corrispondono delle sottocategorie che raggruppano tutte le prestazioni erogate dall’istituto.
Ad esempio, la voce “Prestazioni creditizie e sociali” comprende i modelli riguardanti l’adesione al fondo credito, la richiesta di mutui o prestiti, borse di studio e master, ecc…; la voce “Prestazioni pensionistiche” comprende la modulistica su ricongiunzioni, riscatti, totalizzazioni, assegno nucleo familiare, etc…; la voce “Trattamenti di fine servizio” riguarda, infine, il riscatto per indennità di buonuscita ed il Tfr.
L’Inpdap mette a disposizione un manuale utente che indica passo passo le operazioni da eseguire per compilare correttamente e stampare la modulistica.
CONDIVIDI