Home Università e Afam L’ex ministra Carrozza valuterà due progetti Ue

L’ex ministra Carrozza valuterà due progetti Ue

CONDIVIDI

Maria Chiara Carrozza, ex ministra dell’Istruzione, è stata nominata presidente della commissione chiamata a valutare lo sviluppo dei due progetti relativi a settori di frontiera del piano per la ricerca Horizon 2020.

Il primo progetto punta a realizzare un supercomputer ispirato al cervello umano per conoscerlo più a fondo, mentre il secondo punta allo studio e all’utilizzo del grafene, il materiale spesso come un atomo che potrà sostituire il silicio e che promette di rivoluzionare molti settori della tecnologia.

Icotea

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

 

 «Sono orgogliosa di aver ricevuto questo incarico e farò del mio meglio per rispondere agli obiettivi fissati con le linee guida della valutazione europea», ha detto Carrozza. In carica a partire dal primo febbraio, con un incontro già fissato a Bruxelles, la commissione dovrà fornire entro dicembre 2016 una prima valutazione, nell’ambito del programma di ricerca europeo Horizon 2020.