Home Attualità La ministra ad Auschwitz per la Giornata della Memoria

La ministra ad Auschwitz per la Giornata della Memoria

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Oltre 100 studenti con la  ministra dell’istruzione Valeria Fedeli hanno partecipato al Viaggio della  Memoria organizzato dal Miur in collaborazione con l’Unione delle comunità ebraiche italiane (Ucei) e con il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per commemorare l’anniversario della liberazione del campo di Auschwitz-Birkenau.

Con gli studenti, oltre alla ministra, la presidente dell’Ucei, Noemi di Segni, il vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura (Csm), Giovanni Legnini, l’ambasciatore e capo delegazione dell’International Holocaust Remembrance Alliance (IHRA), Sandro De Bernardin e l’ambasciatore della Repubblica di Polonia in Italia, Tomasz Orłowski.

Ad accogliere la delegazione a Cracovia sono stati l’ambasciatore d’Italia, il console onorario d’Italia a Cracovia e il direttore dell’Istituto Italiano di Cultura.

ICOTEA_19_dentro articolo

Partecipano al viaggio, fa sapere www.gazzettaitalia.pl,  le sorelle Andra e Tatiana Bucci, sopravvissute al campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau, condividendo la loro drammatica testimonianza con gli studenti che durante i due giorni delle visite sono guidati dal prof. Marcello Pezzetti, storico esperto di Shoah.

 

{loadposition carta-docente}

 

Il percorso è iniziato con la visita all’ex ghetto nazista di Podgórze, partendo da Piazza Bohaterów Getta, per proseguire attraverso l’antico quartiere ebraico di Kazimierz e concludersi con l’incontro istituzionale nella Sinagoga Tempel dove il Ministro ha indirizzato agli studenti un discorso, sottolineando che “oggi siamo protagonisti di un viaggio che ci vede tutti insieme testimoni di uno degli eventi più tragici del secolo scorso. (…) Noi siamo qui per conoscere. Per capire. Per rendere testimonianza agli altri. Non dobbiamo pensare di essere immuni dall’odio o dalla violenza”.

Nel corso dell’incontro è stato rinnovato il Protocollo d’Intesa tra il Miur e l’Ucei per la promozione di percorsi didattici sulla Shoah nelle scuole italiane. Il viaggio continua e la delegazione visiterà il campo di sterminio di Birkenau e il Museo di Auschwitz.

Prevista la sigla dell’Accordo fra il Miur, l’Ucei e il Csm sui temi della Memoria. 

Preparazione concorso ordinario inglese