Home Archivio storico 1998-2013 Estero La ministra dell’istruzione tedesca accusata di plagio

La ministra dell’istruzione tedesca accusata di plagio

CONDIVIDI
  • Credion

Nuovo scandalo sul governo di Angela Merkel in Germania. Dopo l’ormai ex ministro della Difesa, Karl Theodor zu Guttenberg, ora a rischiare il posto è Annette Schavan, dal 2005 ministra dell’Istruzione e della Ricerca. E’ accusata di aver copiato indebitamente parti della sua tesi di dottorato. Il consiglio della facoltà di Filosofia dell’università di Duesseldorf ha deciso di aprire un procedimento di verifica.
“Vorrei sottolineare in quest’occasione che il risultato del procedimento è ancora aperto”, ha spiegato in serata il presidente del consiglio di facoltà, il professor Bruno Bleckmann, dopo aver reso nota la decisione.
Le accuse all’esponente cristianodemocratica sono di aver copiato parte della sua tesi di dottorato, scritta a 25 anni nel 1980, erano emerse nell’aprile del 2012 in forma anonima su un sito internet. La ministra dell’Istruzione non avrebbe citato adeguatamente alcune fonti. Schavan, stretta collaboratrice di Merkel, contesta le accuse a suo carico.