Home Politica scolastica La posizione di Apidge sul Liceo economico-sociale

La posizione di Apidge sul Liceo economico-sociale

CONDIVIDI
  • Credion

Ezio Sina, presidente di APIDGE (Associazione Professionale Insegnanti Discipline Giuridiche ed Economiche, www.apidge.altervista.org) interviene nel dibattito sul Liceo Economico Sociale con una nota nella quale fissa l’orientamento dell’Associazione che riunisce gli inseganti della classe A019: “Con una solida cultura giuridica è possibile stimolare nel cittadino il senso di appartenenza al territorio e alla Nazione, forgiare soggetti pienamente coscienti dei loro diritti e doveri, favorire una partecipazione attiva e consapevole alla vita sociale del Paese. Una valida cultura economica è ormai essenziale per conoscere ed individuare le proprie potenzialità espressive e per saper cogliere le opportunità espressa dalle dinamiche sociali. APIDGE riconosce le peculiarità del Liceo Economico Sociale e chiede espressamente che ne venga riconosciuta anche formalmente l’identità e la specificità nei riguardi del Liceo delle Scienze Umane e promuove una campagna di sensibilizzazione e di valorizzazione nei confronti di un Liceo che concretamente riesce ad allineaare l’istruzione italiana a quella degli altri Paesi dell’Unione Europa”