Home Come diventare insegnante La procedura concorsuale per la scuola secondaria

La procedura concorsuale per la scuola secondaria

CONDIVIDI

I concorsi saranno banditi, a partire dal 2018, con cadenza biennale, su tutti i posti che si prevedono vacanti e disponibili nel terzo e quarto anno scolastico successivo a quello nel quale vengono espletati.

In una prima fase transitoria i posti disponibili sono calcolati al netto di quelli destinati alle GAE, al concorso 2016, alla graduatoria regionale degli abilitati e a quella quota destinata al concorso riservato.

Icotea

Potranno parteciparvi tutti i docenti in possesso dei titoli di studio richiesti e di almeno 24 crediti formativi universitari (CFU) in settori formativi antropo-psico-pedagogici e nelle metodologie e tecniche didattiche.

Chi è in possesso dei titoli di studio richiesti potrà partecipare anche per i corrispondenti posti di sostegno.

Per gli insegnanti tecnico pratici (ITP) non è richiesto il possesso dei 24 CFU fino al 2024/2025.

La procedura ordinaria di assunzione prevede il concorso con due prove scritte e una prova orale.

Per quanto riguarda i posti di sostegno è prevista una terza prova scritta relativa alla pedagogia speciale e alla didattica della inclusione