Home Ordinamento scolastico La scuola primaria aperta fino al 30 giugno, per “la socialità ai...

La scuola primaria aperta fino al 30 giugno, per “la socialità ai più piccoli”?

CONDIVIDI
  • Credion

Una notizia lanciata dall’Ansa sta facendo il giro del web e alcuni  giornali online già la riportano. 

Non si capisce la fonte da dove sia stata presa, né chi l’abbia diramata, sta di fatto che si parla di una “ipotesi”, fra le tante che circolano (si presume dunque dalla parti del ministero), di allungare fino al 30 giugno l’apertura delle scuole della primaria.

Icotea

Il motivo sembrerebbe quello di “far recuperare la socialità ai più piccoli”.

E proprio per questo motivo, che è riconducibile alle tante dichiarazioni espresse dal ministro Patrizio Bianchi, si starebbe ipotizzando l’idea di tenere aperte le scuole elementari per tutto il mese di giugno. 

Per quanto riguarda le secondarie di primo e secondo grado, invece, la conferma degli esami di Stato in presenza per tutti, esami che partiranno il 16 giugno, sembra di fatto escludere l’ipotesi di un allungamento del calendario.

Un comunicato nel quale il condizionale  è assai usato e dunque anche noi lo usiamo, fermo restando che, se avremo notizie più sicure, aggiorneremo i nostri lettori.

In ogni caso ancora una decisione ufficialmente non è stata presa. Il ministro Bianchi in questi giorni ha tuttavia ribadito che si lavorerà con le Regioni e i territori, verificando la situazione nel corso di tutti questi mesi.

Fra le tante altre ipotesi infatti che anche quella di lasciare alle singole Regioni di decidere il calendario scolastico.