Home Politica scolastica Legge bilancio 2020 e decreto scuola: sindacati in piazza mercoledì 20

Legge bilancio 2020 e decreto scuola: sindacati in piazza mercoledì 20

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Le iniziative sindacali in difesa dei DSGA facenti funzione culmineranno nella giornata del 20 novembre con un presidio in piazza Montecitorio a Roma.
La richiesta di Flc-Cgil, Cisl-Scuola, Uil-Scuola, Snals e Gilda è semplice: consentire agli assistenti amministrativi facenti funzione di DSGA di accedere alla procedura straordinaria di assunzione prevista dal DL 126/2019 anche in assenza della laurea come titolo obbligatorio di accesso.
Con il presidio, che avrà inizio alle ore 15,30, si conclude la serie di tre assemblee interregionali che si sono svolte nei giorni scorsi a Milano, Napoli e Bologna (una quarta assemblea è in programma proprio il giorno 20 a Roma).

Direttivi unitari per avere più soldi per il contratto

Nella stessa mattinata di mercoledì 20 è in programma a Roma, presso il teatro Quirino un incontro dei direttivi unitari del 5 sindacati del comparto.
L’assemblea prevede interventi dei delegati e dei segretari generali delle cinque organizzazioni che esamineranno anche le questioni oggetto del decreto 126/2019, in via di conversione, e della legge di bilancio per il 2020.
Su quest’ultimo punto i sindacati chiedono “investimenti veri da destinare all’istruzione e alla ricerca nella legge di bilancio, a partire dalle risorse per il contratto”.
Richiesta tanto più pressante in quanto ci si è dovuto prendere atto che, conti fatti, le risorse stanziate con la legge di bilancio non consentono di riconoscere al personale della scuola aumenti superiori a 65 euro lordi.

Preparazione concorso ordinario inglese