Home Politica scolastica Lettera delle associazioni dei Dirigenti scolastici al Ministro ed ai Parlamentari

Lettera delle associazioni dei Dirigenti scolastici al Ministro ed ai Parlamentari

CONDIVIDI
  • Credion

Le associazioni dei Dirigenti scolastici DiSAL e ANDiS  esprimono grave preoccupazione  per l’abrogazione, a partire dal settembre 2015, dell’esonero o del semiesonero dall’insegnamento ai docenti collaboratori del dirigente scolastico, abrogazione che metterà in gravi difficoltà l’organizzazione e la vita di tutte le scuole statali italiane, in particolare quelle più grandi e complesse.

Con una lettera al Ministro ed ai Parlamentari delle Commissioni Istruzione di Camera e Senato DiSAL e ANDiS chiedono di introdurre nella Legge di stabilità la garanzia che solo a decorrere dall’effettiva attuazione dell’organico dell’autonomia gli esoneri ed i semiesoneri saranno ricompresi in tale organico e che non vi sarà abrogazione prima che venga normata la facoltà per il Dirigente scolastico di scegliere i docenti a  cui affidare l’incarico di collaborazione.

Clicca qui per leggere la lettera

Icotea