Home Archivio storico 1998-2013 Generico Libro Bianco sui giovani dell’Unione Europea

Libro Bianco sui giovani dell’Unione Europea

CONDIVIDI
  • Credion


A partire dalle ore 14.30, nella Sala Falck dell’Assolombarda, in Via Chiaravalle 8, si svolgeranno le operazioni di "registrazione" dei partecipanti al convegno "I giovani in Europa: dal Libro Bianco alle politiche locali", che, coordinato da Laura Mengoni, responsabile Area Formazione Scuola Università e Ricerca Assolombarda, si propone di far conoscere il Libro Bianco sui giovani dell’Unione Europea (Un nuovo impulso per la gioventù) e la precedente ricerca dell’Istituto Iard (Study on the state of young people and youth policy in Europe) sulla situazione dei giovani e delle politiche a loro rivolte in 18 Paesi europei.

L’introduzione, nel corso della quale verrà commemorato, ad un anno della sua scomparsa, Franco Brambilla, presidente dell’Istituto di ricerca Iard, sarà affidata all’attuale presidente dello Iard, Antonio De Lillo, che è anche preside della Facoltà di Sociologia dell’Università di Milano Bicocca. Subito dopo, Joao Vale De Almeida, direttore Gioventù, società civile e comunicazione della Commissione Europea, presenterà il Libro Bianco.

Nel contesto dell’indagine Iard sui giovani e le politiche europee, interverranno Antonio Schizzerotto e René Bendit, rispettivamente docente di Sociologia dei gruppi all’Università di Milano Bicocca e presidente Deutsches Jugendinstitut di Monaco.

Prima del dibattito che chiuderà il convegno, si affronterà anche il tema "Giovani e politiche in Lombardia", con particolare riferimento alle iniziative di Assolombarda per i giovani ed alle politiche di orientamento alla formazione e al lavoro nelle Regione lombarda.