Home Attualità Maestre d’asilo arrestate: lasciavano gli alunni al freddo per farli ammalare

Maestre d’asilo arrestate: lasciavano gli alunni al freddo per farli ammalare

CONDIVIDI

Due maestre d’asilo sono state arrestate a Torino con l’accusa di maltrattamenti su bimbi dai tre mesi ai tre anni. Le due donne, entrambe italiane, avevano allestito in una mansarda, senza riscaldamento, un asilo nido privato.

Le indagini hanno appurato che accoglievano un numero di bambini superiore a quello stabilito, lasciandoli piangere per ore e strattonandoli. In alcuni casi, per punizione, li chiudevano in una stanza.

L’accusa è di maltrattamenti continuati in concorso, aggravati dalla minore età delle vittime. Da novembre 2018, la squadra mobile di Torino ha accertato, anche con il supporto di intercettazioni telefoniche, gravissime irregolarità nella gestione dell’asilo nido.

ICOTEA_19_dentro articolo

Altri casi analoghi

Quello di Torino non è il primo caso di maltrattamenti scoperto dall’inizio di quest’anno.

A inizio anno tre maestre e una bidella sono state arrestate in un asilo della provincia di Roma, mentre altre due sono state sospese in una materna di Cassino.

In entrambi i casi i bambini venivano maltrattati a parole e non solo. Due maestre sospese anche a Venafro (Isernia).