Home Politica scolastica Nomine in ruolo, l’algoritmo ha rispettato i docenti? Il punto di Gilda...

Nomine in ruolo, l’algoritmo ha rispettato i docenti? Il punto di Gilda TV

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Ha destato molto scalpore la lettera inviata a ‘La Tecnica della Scuola’ dal professore Paolo Fasce, docente di matematica applicata e informatica in Liguria. 

Il professore rivendica la paternità dell’algoritmo di allocazione delle risorse umane sul territorio italiano che, tenendo conto delle scelte di ciascuno (condensate in una “lista di preferenze”), del merito (condensato nel punteggio in graduatoria) e dei posti disponibili nelle 101 province italiane, ha distribuito gli insegnanti sul territorio nazionale.

ICOTEA_19_dentro articolo

Ai microfoni di ‘Gilda Tv’, il professore Fasce ritorna sull’argomento. Ecco il video integrale dell’intervista

 

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese