Home I lettori ci scrivono Non discriminare gli alunni in base alla “razza”

Non discriminare gli alunni in base alla “razza”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

È veramente vergognoso chiedere agli alunni: “Tu di che razza sei?” come accaduto nella Asl di Bolzano, che ha chiesto ad alcuni insegnanti il gruppo etnico degli alunni.

Non devono sussistere discriminazioni di alcun tipo!

Siamo tutti uguali di fronte alla legge e abbiamo tutti gli stessi diritti e gli stessi doveri.

ICOTEA_19_dentro articolo

Non è tollerabile, al giorno d’oggi”, dileggiare e maltrattare le persone, soprattutto se si tratta di minori.

Eppure stiamo assistendo a situazioni veramente paradossali che ledono fortemente la dignità umana.

Molti non ricordano che il 10 dicembre 1948 fu firmata la “Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo”, un documento importantissimo che nelle scuole deve essere letto e approfondito perché veramente stiamo arrivando all’assurdo.

Il rispetto tra gli esseri umani è una cosa sacrosanta che va difeso e tutelato.

Mario Bocola

Preparazione concorso ordinario inglese