Home Estero Non parlate alle maestre: troppe liti

Non parlate alle maestre: troppe liti

CONDIVIDI

Niente più contatti diretti tra genitori e docenti all’uscita di una scuola elementare di  Glasgow perché, secondo i responsabili della Sandwood Primary School, si stanno verificando troppi incidenti nel cortile dell’istituto, con padri e madri che gridavano contro i docenti e usavano un linguaggio offensivo.

Quindi non più approccio occasionali, d’ora in poi i genitori dovranno andare in segreteria e chiedere un appuntamento per discutere i problemi, anticipando anche di cosa si tratta. Per informare le famiglie della nuova procedura è stata inviata a tutti una lettera ufficiale in cui si spiega le ragioni di questa scelta fatta a malincuore ma dettata dalla necessità.

D’ora in poi, si legge sul Corriere della Sera, chiunque non si atterrà a queste indicazioni riceverà un richiamo scritto dalla scuola e se anche a questo non ci sarà seguito, i genitori verranno invitati a restarsene fuori dal cortile.

ICOTEA_19_dentro articolo

 

{loadposition deleghe-107}

 

Anche l’amministrazione comunale si è schierata dalla parte del dirigente: bisogna evitare che temi delicati e personali siano trattati ad alta voce di fronte a tutti, compagni di scuola compresi, e poi vanno tutelati i docenti che, nella loro attività già così impegnativa, non hanno certo bisogno di affrontare anche «risse» in area di rigore.