Home Attualità Nuovo decreto o Dpcm: probabile riapertura scuole dell’infanzia e primarie dopo Pasqua

Nuovo decreto o Dpcm: probabile riapertura scuole dell’infanzia e primarie dopo Pasqua

CONDIVIDI

Il vertice Governo-Comitato Tecnico Scientifico è in corso in queste ore a Palazzo Chigi per discutere le misure anti Covid-19 del dopo Pasqua, visto che il 6 aprile le vecchie disposizioni decadono. Fonti di Adnkronos ipotizzano che le intenzioni del Governo siano quelle di estendere le restrizioni anti contagio dal 6 all’11 aprile, con l’eccezione delle scuole dell’infanzia e delle scuole primarie che, al contrario, vedrebbero allentate le maglie delle misure freno dell’epidemia, per permettere il ritorno in classe dei più piccoli.

Una direzione, quella della riapertura scuole, già anticipata dalle proteste dei giorni scorsi, di cui si sono resi protagonisti molti gruppi della società civile, tra cui il Comitato Priorità alla scuola, che ha organizzato, per venerdì 26 marzo, lo sciopero dalla DaD accompagnato dagli slogan “Usciamo dagli sche(r)mi” e “Questa casa non è una scuola”.

Icotea

Sullo stesso fronte anche la ministra della Famiglia e delle Pari Opportunità Elena Bonetti e alcuni parlamentari del PD e del M5S, a favore della riapertura delle scuole anche in zona rossa, perlomeno per i più piccoli, intendendo gli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola primaria.

PARTECIPA AL NOSTRO SONDAGGIO SULLA RIAPERTURA DELLE SCUOLE DOPO PASQUA

Ecco cosa ha dichiarato la Ministra Bonetti: “Già dopo Pasqua ritengo che in zona rossa, complice l’aumento delle vaccinazioni, dobbiamo rivalutare la possibilità di riaprire la scuola dell’infanzia e almeno la primaria“.

Insomma, dopo la Pasqua in zona rossa, un’altra settimana di restrizioni in Italia per arginare il Covid e le sue varianti. Si tratterebbe di una ‘mini proroga‘ di una sola settimana della stretta anti contagio, per consentire al piano vaccinale di avanzare senza rischi di impennate contagi. Ma a quanto pare la scuola in gran parte tornerà in presenza.

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook

LEGGI ANCHE