Home Politica scolastica Parte la consultazione “La Buona Scuola”

Parte la consultazione “La Buona Scuola”

CONDIVIDI

Ha preso il via, con un po’ di ritardo, la consultazione pubblica sul piano del governo “La Buona Scuola”. Il sito si compone di tre sezioni.

 

La prima riguarda la compilazione di un questionario.

Icotea

 

Il questionario è diviso in 7 sezioni.

Ogni sezione ha vita indipendente: sarà possibile completare le risposte alle sezioni anche in momenti separati.

Le prime 6 sezioni seguono i capitoli del rapporto “La Buona Scuola” (che ti invitiamo a leggere prima di partecipare).

L’ultima sezione raccoglierà i commenti generali sul Piano “La Buona Scuola”, per dare la possibilità a ciascuno di esprimersi per completarlo o integrarlo, per esprimere gradimento o criticarlo. 

 

La seconda riguarda la realizzazione di un dibattito virtuale sui vari temi a seconda se si è una scuola o un’organizzazione

 

Così si legge sul sito:

SEI A SCUOLA? Sei uno studente, docente o dirigente? Segnalaci che organizzerai un dibattito. Vogliamo che ogni consulta, assemblea di classe o di istituto, consiglio di classe, collegio dei docenti e consiglio di istituto sia coinvolto.

SEI UN’ORGANIZZAZIONE? Accreditati e segnalaci un dibattito. Se ogni consiglio comunale, organizzazione di rappresentanza, associazione, università, fondazione e innovatore contribuisce ad allargare il dibattito, raggiungiamo ogni cittadino.

Chi organizzerà un dibattito potrà raccogliere e pubblicare i risultati sulla base di un format condiviso. Diteci cosa è più importante, cosa non può essere procrastinato ulteriormente, cosa va cambiato.

 

La terza e ultima parte contiene otto “stanze” a disposizione di tutti quanti abbiano idee, proposte, sperimentazioni in corso e progetti collegati all’obiettivo descritto.

 

Ogni spazio ha un coordinatore, un gruppo di lavoro ed una data di consegna a disposizione di tutti quanti abbiano idee, proposte, sperimentazioni in corso e progetti collegati all’obiettivo descritto. Ogni spazio ha un coordinatore, un gruppo di lavoro e una data di consegna: il 15 novembre.

Questo quanto esposto sul sito:

 

Come posso partecipare?
– Unisciti alla redazione dei documenti del gruppo;
– Contribuisci al dibattito online segnalando la tua proposta, o commentando e votando quelle già presenti;
– Organizza un evento sul tema o partecipa a quelli programmati, e riportane le conclusioni nello spazio online;
– Se hai tempo ed energie, scrivi al coordinatore e candidati a partecipare al gruppo di lavoro.

Posso proporre un progetto?
Sì. Le stanze che seguono ospitano alcune tra le proposte de “La Buona Scuola”. Ne saranno aperte altre nei prossimi giorni: puoi proporre un obiettivo cliccando qui. Descrivi con chiarezza l’obiettivo, i soggetti che potrebbero essere interessati a collaborare e cosa sarà inviato al Miur entro il 15 novembre.

 

 

Continua a seguirci anche su Facebook. Clicca “MI PIACE” sulla nostra pagina per essere aggiornato costantemente sulle notizie provenienti dal mondo della scuola.