Home Archivio storico 1998-2013 Generico Piano di interventi e finanziamenti per la realizzazione dei progetti per le...

Piano di interventi e finanziamenti per la realizzazione dei progetti per le minoranze linguistiche

CONDIVIDI
  • Credion
Come da Nota prot. n. 5298 dell’8 ottobre 2013, i Dirigenti scolastici degli istituti del primo ciclo situati in “ambiti territoriali e subcomunali delimitati in cui si applicano le disposizioni di tutela delle minoranze linguistiche storiche” possono presentare percorsi progettuali in rete per il biennio 2013/2015, sulla base delle seguenti indicazioni: 
• Cooperazione in rete. La scuola capofila, referente del progetto, dovrà inviare al Miur l’accordo di rete, sottoscritto dai Dirigenti scolastici di tutte le scuole partecipanti e un documento che illustri sinteticamente il profilo dei diversi partner, l’articolazione interna delle attività condivise e la suddivisione degli oneri. I finanziamenti saranno assegnati alla scuola capofila che assumerà la gestione contabile-finanziaria del progetto e attribuirà i finanziamenti pro-quota alle altre scuole facenti parte della rete. Si precisa che le scuole concorrenti al finanziamento potranno far parte di una sola rete di scuole. 
Continuità. Ogni proposta progettuale dovrà presentare un’articolazione biennale e dovrà essere realizzata nell’arco dei due anni scolastici 2013/2014 -2014/2015. Le istituzioni scolastiche finanziate dovranno compilare una scheda di monitoraggio in itinere sullo stato dell’arte delle attività svolte, al termine del primo anno di attività e provvedere alla rendicontazione finale con una scheda di monitoraggio conclusiva, alla fine del biennio. 
Osservanza dei termini e delle modalità. Saranno ammessi al finanziamento soltanto i progetti ad articolazione biennale presentati dalla scuola capofila entro il termine stabilito, corredati da un accordo di rete formale con almeno altre due diverse istituzioni scolastiche.
L’invio dei progetti da parte delle istituzioni scolastiche dovrà essere effettuato presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia Scolastica, Ufficio IX, V.le Trastevere 76/A -00153 Roma, entro e non oltre il 31 ottobre 2013.