Home Didattica Piano estate: i pacchetti formazione docenti della Tecnica della Scuola

Piano estate: i pacchetti formazione docenti della Tecnica della Scuola

CONDIVIDI

Il piano Scuola d’estate, l’iniziativa voluta dal ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, è in fase di avvio. Le scuole stanno provvedendo in questi giorni alla progettazione delle attività formative, in vista dei finanziamenti Pon e non solo.

La Tecnica della Scuola intende supportare le scuole che vogliano formare il personale in vista delle attività del Piano Scuola d’estate.

Icotea

La nostra offerta formativa

L’offerta formativa della Tecnica della Scuola, rivolta a gruppi di docenti, comprende due opportunità: i corsi e-learning on demand, attivabili in qualunque momento, in modalità asincrona; e i corsi webinar, in programmazione a maggio in modalità sincrona.

Corsi e-learning on-demand_modalità asincrona

La Tecnica della Scuola propone una serie di percorsi per le scuole attivabili in pochi giorni. Si tratta di percorsi formativi on line in modalità asincrona con fruizione individuale senza vincoli di date. Le videolezioni sono caricate in un’area dedicata alla scuola sulla nostra piattaforma e-learning attiva 24 ore su 24.

Ecco i titoli dei percorsi formativi disponibili:

  • GOOGLE PER LA DIDATTICA – 10 ore
  • METODOLOGIE DIDATTICHE INNOVATIVE E ATTIVE – 10 ore
  • MOTIVARE AD APPRENDERE – 10 ore
  • GESTIONE DEI PROBLEMI COMPORTAMENTALI – 8 ore
  • ASPETTI CRITICI DELLA VALUTAZIONE DI APPRENDIMENTI E COMPETENZE OGGI – 8 ore

Per venire incontro alle esigenze delle scuole, abbiamo predisposto per gruppi numerosi di docenti alcuni pacchetti a prezzi agevolati. Sarà possibile iscrivere gruppi di 50, 100, 150 e più insegnanti. 

La scuola può richiedere un’offerta commerciale a [email protected], indicando il titolo del corso e il numero dei docenti da iscrivere. Una volta approvata l’offerta, basterà inviare l’elenco dei partecipanti (nome, cognome ed e-mail).

Corsi webinar in programmazione a maggio_modalità sincrona

Per i corsi webinar in programmazione a maggio, CLICCA SU QUESTO LINK.

Nell’ambito della proposta formativa dei corsi webinar, la scuola potrà usufruire di una scontistica basata sul numero di docenti partecipanti: ogni 4 docenti, la scuola usufruirà di uno sconto del 25%; da 5 a 20 docenti, 35%; da 21 docenti a 50, 40%.

Attività finanziabili dal Pon, per il Piano Scuola d’estate

Quali attività didattiche potranno essere finanziate dal Pon? Quali iniziative?

Innanzitutto precisiamo quali dovranno essere le finalità dei progetti Pon:

  • Riduzione della dispersione scolastica e formativa
  • Miglioramento delle competenze chiave degli allievi
  • Innalzamento del livello di istruzione della popolazione adulta, con particolare riguardo alle fasce di istruzione meno elevate.

iscriviti

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook

Gli interventi che le scuole potranno proporre dovranno riguardare:

per la riduzione della dispersione scolastica:

  • Educazione motoria, sport, gioco didattico
  • Musica e canto
  • Arte, scrittura creativa, teatro
  • Educazione alla legalità e ai diritti umani
  • Educazione alla cittadinanza attiva e alla cura dei beni comuni
  • Laboratorio creativo e artigianale per la valorizzazione dei beni comuni

per il miglioramento delle competenze di base:

  • Competenza alfabetica funzionale (potenziamento della lingua italiana, scrittura creativa, comunicazione, etc.)
  • Competenza multilinguistica (potenziamento della lingua straniera, delle lingue classiche, etc.)
  • Competenza in Scienze, Tecnologie, Ingegneria e Matematica (STEM) (potenziamento in matematica, scienze, tecnologia, etc.)
  • Competenza digitale (potenziamento delle competenze digitali e di informatica, coding e robotica, tinkering makingmedia education, etc.)
  • Competenza personale, sociale e capacità di imparare a imparare (potenziamento di storia e geografia, potenziamento sulle competenze trasversali e l’orientamento, competenze di vita (life skills), etc.)
  • Competenza in materia di cittadinanza (educazione alla sostenibilità ambientale, alla legalità, alla cittadinanza attiva, laboratori di service learningdebatehackathon, etc.)
  • Competenza imprenditoriale (educazione all’imprenditorialità, potenziamento delle attività di laboratorio professionalizzanti, etc.)
  • Competenza in materia di consapevolezza ed espressione culturale (educazione all’arte, al teatro, al cinema, alla musica, educazione motoria e sportiva, etc.)

LEGGI ANCHE