Home Archivio storico 1998-2013 Estero Programma di formazione per il personale scolastico del Consiglio d’Europa

Programma di formazione per il personale scolastico del Consiglio d’Europa

CONDIVIDI
  • Credion


Il programma permette ad insegnanti, presidi, ispettori scolastici, consulenti pedagogici e formatori provenienti dai 48 Stati firmatari della Convenzione Culturale Europea e dal Kosovo di partecipare a:

– brevi corsi/seminari di formazione nazionali (da tre a cinque giorni);
– seminari europei di una settimana tenuti quattro volte all’anno presso l’Accademia Donaueschingen in Germania.

Questi seminari sono organizzati dal Consiglio d’Europa in collaborazione con le autorità tedesche e la Land of Baden-Wurttenberg.

Gli obiettivi sono i seguenti:
– Aiutare il personale scolastico ad ampliare i propri orizzonti culturali, arricchire l’esperienza professionale e condividere le conoscenze con altri colleghi;

– Favorire lo scambio di idee, di informazioni, di materiale didattico e creare contatti con colleghi di altri Paesi;

– Avvicinare maggiormente il personale scolastico al lavoro del Consiglio d’Europa nel settore dell’istruzione.

I temi prioritari per i seminari organizzati nel primo semestre del 2003 sono:

• educazione ad una cittadinanza democratica e ai diritti umani;
• educazione per i bambini zingari;
• educazione alla diversità religiosa e il dialogo interculturale;
• il nuovo ruolo degli insegnanti/educatori nella società della comunicazione;
• educazione interculturale;
• insegnamento e apprendimento delle lingue come strumento per una comprensione interculturale;
• gestione della scuola ed elaborazione dei piani di studio.

Il programma di formazione per il personale scolastico è gestito e amministrato dal Consiglio d’Europa e da una rete di responsabili nazionali – National Liaison Officers – in tutti gli Stati membri.
E’ possibile trovare ulteriori informazioni sui contatti sul sito presente in "Ulteriori approfondimenti".
Le richieste di informazione e i moduli di domanda devono essere inoltrati al responsabile (Nlo) del Paese di residenza. Alcuni Paesi hanno stabilito dei propri criteri per la presentazione delle domande e fissato delle scadenze diverse da quelle specificate nel Programma.


Contattare:

Christiane YIANNAKIS

Education Policies and European Dimension

Directorate General IV "Education, Culture and Heritage, Youth and Sport"

Council of Europe

F-67075 Strasbourg Cedex

fax: +33 (03) 88412788