Home Estero Ragazzina presa al laccio dai compagni

Ragazzina presa al laccio dai compagni

CONDIVIDI

Presa al laccio con una corda e trascinata violentemente dai compagni di scuola. A subire l’ennesimo episodio di bullismo una ragazzina di 12 anni, afroamericana, che frequenta un istituto privato di Waco in Texas. Ora la famiglia ha querelato la scuola e ha chiesto, per le escoriazioni subite, un risarcimento di tre milioni di dollari. L’accusa è quella di negligenza.

E non sarebbe il primo caso. La giovane infatti aveva già a denunciato ai genitori gli atti di bullismo subiti dallo scorso autunno.

Icotea

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

 

Tre ragazzi hanno iniziato a giocare con la corda poi in un secondo momento hanno aggredito la compagna, identificata solo con le iniziali del nome KP. Il preside non solo non ha cercato chiarimenti sull’accaduto ma non ha neanche avvertito la madre della ragazza che si è resa conto dell’accaduto solo il giorno successivo, quando è andata a prendere la figlia alla fine del campo. La giovane aveva cominciato a denunciare ai genitori atti di bullismo contro di lei dallo scorso autunno.