Home Archivio storico 1998-2013 Generico Recite scolastiche: foto e video dei genitori non violano la privacy

Recite scolastiche: foto e video dei genitori non violano la privacy

CONDIVIDI
  • Credion
In merito ai quesiti relativi all’uso di telecamere e macchine fotografiche da parte dei genitori in occasione di recite scolastiche o foto ricordo della classe dei propri figli, il Garante per la protezione dei dati personali ha ribadito, come più volte precisato in passato, che le riprese video e le fotografie raccolte dai genitori, durante recite e saggi scolastici, non violano la privacy.
Si tratta, infatti, di immagini non destinate a diffusione, ma raccolte per fini personali e destinate ad un ambito familiare o amicale. “Il loro uso – conclude il comunicato diffuso lo scorso 6 giugno – è quindi del tutto legittimo”.