Home Politica scolastica Regolamento contabile: un convegno per neo ds a Vibo Valentia

Regolamento contabile: un convegno per neo ds a Vibo Valentia

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Sono tanti gli adempimenti che i neo dirigenti scolastici si stanno trovando ad affrontare in questo avvio dell’anno scolastico. Gli ambiti di competenza dei D.S. sono diversi e attengono a diversi campi. In occasione del seminario formativo organizzato da CISL Scuola Calabria e IRSEF IRSED che si è tenuto al Convitto Filangieri di Vibo Valentia si è discusso dei primi adempimenti amministrativi nei primi giorni di scuola e del nuovo regolamento di contabilità.
Alla presenza di circa una cinquantina di neo dirigenti, dopo i saluti del Dott. Alberto Capria, rettore del Convitto Nazionale Filangieri, del segretario della CISL Scuola di Catanzaro, Raffaele Vitale, presente  l’ex segretario della CISL Scuola Calabria, Giovanni Policaro, si è parlato degli adempimenti amministrativi nei primi giorni di scuola e del nuovo regolamento di contabilità.

L’incontro coordinato dalla D.S. Luisa Vitale si è sviluppato attraverso gli interventi di Anna Armone, esperto formatore che ha evidenziato come i primi problemi che affronteranno e stanno già affrontando i D.S. riguarderanno due grandi aree: la gestione del personale e l’organizzazione del lavoro, ed ha suggerito di prestare attenzione al rispetto dei ruoli e delle competenze dei soggetti decisionali.
Giovanni Procopio, DSGA in tema di contabilità ha ricordato ai neoassunti  di accertarsi relativamente alla situazione dell’esercizio precedente al 31 agosto 2019 che siano state versate le ritenute erariali e previdenziali relativamente al mese di agosto 2019. In modo particolare – ha sottolineato il DSGA Procopio – il dirigente scolastico deve preoccuparsi di acquisire una situazione amminastrativo contabile a 31 agosto 2019 previa verifica di cassa con l’istituto cassiere.
La base di questi dati, infatti, è il presupposto insieme alla mail che arriverà dal MIUR entro il 30 settembre 2019 per la predisposizione del programma annuale del 2020.
I tempi sono brevi perché entro il 30 novembre 2019 il DS in collaborazione per la parte amministrativo contabile con il dsga dovrà  predisporre il programma annuale e inviarlo alla giunta esecutiva per la proposta al consiglio d’istituto e ai revisori dei conti per il parere di regolarità ammistrativo-contabile.
Tutto dovrà concludersi entro il 31 dicembre 2019 perché da quest’anno entrando in vigore a pieno titolo il DI 129/2018 se il Consiglio d’Istituto non approva il programma annuale entro il 31 dicembre, il giorno feriale dopo il primo gennaio 2020 bisognerà attivare l’avvio della comunicazione all’Ufficio Scolastico Regionale per la nomina di un commissario ad acta.

Preparazione concorso ordinario inglese