Home Politica scolastica Renzi bacchetta i genitori che non rispettano gli insegnanti: hanno un ruolo...

Renzi bacchetta i genitori che non rispettano gli insegnanti: hanno un ruolo sociale

CONDIVIDI
  • GUERINI

Cari genitori, “bisogna riconoscere il ruolo sociale e dare maggiore attenzione agli insegnanti”: così si è espresso, il 10 novembre, il premier Matteo Renzi.

Durante la cerimonia di inaugurazione della scuola Dante Alighieri di Spoltore, in provincia di Pescara, il presidente del Consiglio si è rivolto ai numerosi genitori presenti per invitarli “ad avere un atteggiamento di dialogo con gli insegnanti”.

Icotea

“La nostra generazione – ha continuato Renzi – aveva un atteggiamento di rispetto nei loro confronti, mentre oggi c’è un atteggiamento un po’ ondivago, capita a volte – ha proseguito Renzi – che quando un alunno viene redarguito da un’insegnate si tende ad essere più comprensivi nei confronti del figlio che del maestro”.

Il premier ha poi lanciato una battuta ai ragazzi spigando che “la scuola è vostra, è molto bella, nel mettere i soldi per ristrutturarla abbiamo solo fatto il nostro dovere, ma ora chi chiediamo: tenetela bene”.

Renzi era arrivato, dichiarando di essere “felicissimo di essere a Pescara e in Abruzzo”.

“Sono contento anche di aver trovato Don Emilio”, ha aggiunto, salutando il sacerdote pescarese conosciuto ai tempi degli scout. 

 

{loadposition eb-scuola-italia}

 

 

{loadposition facebook}