Home Politica scolastica Renzi: con questa sinistra non governo. Vendola: certo, sta più a destra...

Renzi: con questa sinistra non governo. Vendola: certo, sta più a destra della Gelmini

CONDIVIDI

“Chi va a raggiungere Landini, Camusso e Vendola faccia pure. Io non seguo la logica del Pci: mai nemici a sinistra”. Così Matteo Renzi sugli addii al Pd. 

“Se si vuole militare in una sinistra di testimonianza, d’accordo. Ma, con questa sinistra, certo non si può governare”, dice anche il presidente del Consiglio in un’intervista a Bruno Vespa, riferendosi ai non pochi componenti del Pd che hanno lasciato negli ultimi mesi confluendo nel Gruppo Misto (l’ultimo è stato la scorsa settimana Corradino Mineo, ex direttore del Tg3, dopo che in estate aveva seguito lo stesso percorso Stefano Fassina).

Icotea

 

{loadposition bonus}

 

A stretto giro di posta, arriva le replica a Renzi da parte Nichi Vendola, presidente di Sel. “Vediamo – dice il leader di Sel – : Renzi la sinistra la fa con Alfano, Sacconi, Verdini, Marchionne. Con la Confindustria e contro la Cgil. Con le lobby del petrolio, con J.P. Morgan contro la Costituzione, più a destra della Gelmini sulla scuola…Davvero prodigioso”. Poi Vendola invia anche “un consiglio a Renzi: la tua sinistra chiamala pure destra, è più onesto”.

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola