Home Politica scolastica Renzi conferma gli 80 euro e annuncia 20 miliardi per l’istruzione

Renzi conferma gli 80 euro e annuncia 20 miliardi per l’istruzione

CONDIVIDI
  • GUERINI

“Il bonus di 80 euro non solo lo confermo ma se riesco lo allargo.  Il commissario Cottarelli ha la mia fiducia e quella di Padoan e gli ho chiesto di restare: Vedremo se riusciremo a trattenerlo”.

Quanto ai tagli “saranno non per 17 ma per 20 mld per investire in istruzione e ricerca senza aumentare tasse. Il governo valuterà tagli non lineari del 3% per ciascun ministero. E sul lavoro la direzione è contratto a tempo indeterminato flessibile. Ma non esiste nessuna operazione taglia-debito. Non si fa. Per risolvere il problema del debito dobbiamo tornare a crescere, deve farlo l’Europa e noi con lei”.

Il premier assicura inoltre che “un rimpasto di governo è fantapolitica. La squadra è questa e non si tocca. A tempo debito sostituiremo solo il ministro degli Esteri”.

Icotea