Home Università e Afam Scuole Medicina, Centemero: “Tutti i partecipanti siano ammessi”

Scuole Medicina, Centemero: “Tutti i partecipanti siano ammessi”

CONDIVIDI
  • Credion

 

“Il Miur dovrebbe considerare l’opportunità di ammettere alla scuola di specializzazione tutti i partecipanti alla prova “incriminata” di fine ottobre, anche per evitare i prevedibili ricorsi”. Lo ha chiesto, nel corso del question time alla Camera al Ministro dell’Istruzione, la responsabile Scuola e Università di Forza Italia Elena Centemero. “Non abbiamo ricevuto risposte esaustive alle nostre domande – ha proseguito Centemero -, a cominciare dai criteri individuati per risolvere i problemi derivanti dall’annullamento delle prove, dovuto alla negligenza, all’imperizia e alla mancanza dei dovuti controlli da parte del Ministero. Avevamo anche chiesto che si rendesse disponibile ai candidati il proprio punteggio prima e dopo la “neutralizzazione”, in modo da poter condurre le verifiche del caso, e che si rendessero noti non solo i punteggi totali, ma anche i punteggi “scorporati” per singola prova, aggiunti ad eventuali punti addizionali legati al curriculum. A questo non è stata data risposta. Resta il fatto che neutralizzando due domande per area si incorrerà in una situazione che potrebbe favorire chi aveva risposto erroneamente alle domande e penalizzare chi, invece, aveva risposto correttamente, con conseguente apertura di contenziosi”, ha concluso la deputata.