Home Politica scolastica Senato: attesa per i pareri di Bilancio e Affari Costituzionali

Senato: attesa per i pareri di Bilancio e Affari Costituzionali

CONDIVIDI
  • Credion

Mercoledì 3 giugno, alla ripresa dei lavori al Senato, si tornerà a parlare del disegno di legge 1934 sulla scuola. Il dibattito più importante sarà quello che si svolgerà presso la Commissione Cultura dove il 29 maggio la senatrice Francesce Puglisi  ha già presentato le linee generali del provvedimento.
Ma c’è molta attesa anche per quanto emergerà da altre commissioni che dovranno trasmettere il loro parere alla Commissione Cultura che dovrà poi relazionare in aula.
Tra mercoledì e giovedì il ddl verrà esaminato da diverse commissioni: V (Bilancio), VI (Finanze), XI (Lavoro),  XII (Sanità),  XIV (Politiche Europee).
Sono rimandate invece alla settimana successiva, e quindi a partire dal 9 giugno, le sedute delle seguenti commissioni:  I (Affari costituzionali), III (Affari esteri), VIII (Lavori pubblici), IX (Agricoltura), X (Industria).
La maggioranza di Governo continua ad ostentare sicurezza sull’esito dell’iter parlamentare del ddl, ma i tempi si stanno facendo sempre più stretti, anche perchè le probabili modifiche che verranno introdotte dal Senato renderanno indispensabile un ulteriore passaggio alla Camera.