Home Politica scolastica Silvia Chimienti, Tfa: il gioco dell’oca

Silvia Chimienti, Tfa: il gioco dell’oca

CONDIVIDI
webaccademia 2020

La deputata pentastellata ha pubblicato sulla sua pagina facebook una triste e struggente lettera inviatale da un docente quarantenne plurilaureato e specializzato, costretto a vivere ancora con i genitori, in quanto impossibilitato ad ottenere un mutuo per l’acquisto di una casa. Il docente, che denuncia di essere sfociato in uno stato di depressione, si sente disgustato e tradito dalle politiche scolastiche di reclutamento del governo, soprattutto dalla decisione di bandire un nuovo concorso nonostante ci siano migliaia di docenti abilitati che avrebbero già diritto ad essere assunti a tempo indeterminato.

Ecco la lettera:

“Silvia,

ICOTEA_19_dentro articolo

ma non riusciamo a fermare questi folli che vogliono farci fare un ennesimo concorso?

Io ho conseguito l’abilitazione con il primo ciclo TFA, insieme alla specializzazione sul sostegno.

Mi viene il disgusto all’idea di dover essere nuovamente valutato e di vivere un nuovo immane stress.

Diventare professore con una prospettiva lavorativa stabile si è tramutato un incubo in questo modo.

Ho due lauree, due master, un corso di perfezionamento e abilitazione, più la specializzazione.

A quasi 40 anni, sono ancora a casa con i miei, visto che non posso farmi un mutuo.

Costringendomi alla precarietà, lo Stato mi impedisce perfino di comprare casa.

In seguito alla specializzazione sto vivendo in un perenne stato depressivo, vedendo come siamo trattati.

E sento che questa mia depressione è indotta da questo sistema normativo schizofrenico e malato.

Grazie per tutto quello che fai.

Non è bello che chi si è dedicato molto alla propria formazione, chi ha studiato e sudato per decenni, venga trattato in questo modo dallo Stato.

Questo il commento della parlamentare del M5S:

E’ vergognoso.”

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

 

Il professore in questione, che ringrazio per il suo coraggioso e sincero messaggio, vuole restare anonimo.

Ma, come lui, decine di migliaia di persone sono state truffate e offese da Renzi e da tutti coloro che lo hanno preceduto.

A lui possiamo solo dire che il M5S c’è e continua a lottare per ridare dignità agli insegnanti.

Ci riprenderemo quello che ci spetta e lo faremo tutti insieme.

Gli abilitati di Stato hanno diritto al ruolo.

Preparazione concorso ordinario inglese