Home Attualità Studentesse molestate, anche dei docenti si scagliano contro la preside: ma lei...

Studentesse molestate, anche dei docenti si scagliano contro la preside: ma lei non molla. Gli ispettori registrano tutto

CONDIVIDI

Ci sono anche dei docenti a chiedere provvedimenti per il comportamento poco incisivo della preside del liceo “Valentini-Majorana” di Castrolibero dopo avere appreso delle accuse di presunte molestie da parte di un insegnante nei confronti di alcune studentesse.

Due denunce e un indagato

La richiesta è arrivata agli ispettori inviati dal ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, che il 15 febbraio hanno dedicato la giornata all’ascolto degli insegnanti dell’istituto: il tema degli incontri sono state le denunce presentate ai carabinieri e alla Polizia da due studentesse, che hanno riferito di avere subito molestie da parte di un professore in servizio nella scuola.

Icotea

Mentre è giunta conferma che lo stesso docente accusato è stato iscritto nel registro degli indagati dalla Procura della Repubblica di Cosenza.

Prosegue l’occupazione studentesca

Nel frattempo, prosegue l’occupazione della scuola, iniziata il 3 febbraio, da parte degli studenti in segno di protesta contro la dirigente, accusata di inerzia in relazione ai fatti denunciati.

Ad ogni modo, la stessa dirigente scolastica, che continua a non volere rilasciare dichiarazioni al capannello di cronisti fuori la scuola superiore, ha ribadito la volontà di non volersi dimettere dall’incarico.

Gli ispettori relazionano

Infine, secondo quanto riferisce l’agenzia Ansa “gli ispettori hanno acquisito una corposa documentazione che utilizzeranno per stilare la relazione che presenteranno al ministro Bianchi, insieme alle dichiarazioni che hanno raccolto della dirigente, dei docenti e degli studenti, a conclusione degli accertamenti in corso”.

iscriviti

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook