Home Precari Supplenze brevi, sbloccati i pagamenti

Supplenze brevi, sbloccati i pagamenti

CONDIVIDI
  • Credion

Nella serata del 12 dicembre il Consiglio dei Ministri ha autorizzato a stanziare 64 milioni di euro per il pagamento delle supplenze brevi: a darne comunicazione è la Cisl Scuola, che non nasconde la soddisfazione e chiede ora di procedere “subito ai pagamenti”.

La situazione, in effetti, nelle ultime settimane era diventata pesante: in molti casi, infatti, i pagamenti degli stipendi non erano stati liquidati, con pesantissime difficoltà per gli interessati.

Icotea

Le indicazioni che arrivano sono comunque positive: lunedì, 15 dicembre, le istituzioni scolastiche riceveranno istruzioni affinchè i pagamenti, che avverranno secondo le normali procedure, possano essere immediatamente disposti.

“Seguiremo con molta attenzione – dice Francesco Scrima, segretario generale Cisl Scuola – quest’ultima fase di una vicenda che ci ha visti a lungo impegnati e che deve finalmente giungere a positiva conclusione. Abbiamo infatti, nelle scorse settimane, incalzato l’Amministrazione giorno per giorno con ripetuti interventi affinché si prestasse la giusta attenzione a quanti rivendicano il sacrosanto diritto a essere pagati per il lavoro che svolgono”.

 

 

{loadposition articologoogle}

 

 

“È comunque davvero grave e inaccettabile che vicende di questo genere debbano riproporsi ogni anno, e che mentre si mettono in cantiere ambiziosi progetti di riordino del sistema scolastico si dimostri così scarsa efficacia nel far fronte a quella che dovrebbe essere considerata ordinaria amministrazione”, conclude il sindacalista a capo della Cisl Scuola.

 

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola