Home Alunni Via la plastica, ecco le borracce: la svolta in una scuola del...

Via la plastica, ecco le borracce: la svolta in una scuola del Lazio

CONDIVIDI

Celieno, piccolo comune di 1200 abitanti in provincia di Viterbo, ha approvato il progetto “BARriamo la Plastica” per la riduzione della plastica all’interno delle scuole.

Il sindaco Marco Bianchi, assieme alla giunta, ha deliberato l’uso di sole bottiglie di metallo per tutti gli alunni delle scuola materna, elementari e medie del comune.

Icotea

Nei prossimi giorni infatti verranno regalate 200 borracce in alluminio a tutti gli studenti delle scuole, eliminando l’uso dei materiali plastici.

A sostenere economicamente l’operazione sono stati tutti i bar del Comune di Celleno.

“Il progetto consiste nel fornire a tutti i ragazzi delle scuole del nostro Comune delle borracce in alluminio per sostituire le bottigliette in plastica. L’idea seppur non nuova a livello nazionale, è sicuramente all’avanguardia nel nostro territorio, infatti Celleno è uno dei primi comuni che si è mosso in questa direzione. L’obiettivo che si vuole perseguire è quello di migliorare la sensibilità ambientale dei giovani e di tutta la comunità, per avviare un processo mirato alla progressiva riduzione dell’utilizzo della plastica monouso”, afferma il sindaco.