Home Politica scolastica Tre software per la modellazione 3D

Tre software per la modellazione 3D

CONDIVIDI
webaccademia 2020

La nascita della modellazione 3D è avvenuta in ambito industriale, primariamente come supporto alla progettazione.

Da allora i campi di utilizzo della modellazione 3D e della grafica tridimensionale si sono notevolmente ampliati, uscendo in buona parte dall’ambito tecnico. Il software CAD è essenziale per realizzare progettazioni 3D.

Data la crescente diffusione di questo tipo di tecnologie, è facilmente intuibile come sul mercato esistano numerose varianti di questa categoria di software, alcune più semplici da utilizzare, altre che invece richiedono un periodo di addestramento. Si vuole elencare tre software di modellazione CAD facilmente utilizzabili dagli studenti:

ICOTEA_19_dentro articolo

1. SUGARCAD: questo software è un progetto italiano, realizzato nell’ambito della ricerca [email protected] e pensato proprio per insegnanti e studenti. SugarCAD si caratterizza per la semplicità nell’utilizzo: è, infatti, possibile scegliere diverse interfacce a seconda del livello di esperienza dell’utente, realizzate con grafica chiara e intuitiva. Inoltre, il software è web-based: per utilizzarlo basta un semplice browser.

2. TINKERCAD: il software sviluppato da Autodesk è uno dei più famosi e colorati strumenti di modellazione per il 3D: come il precedente, il suo punto di forza è la semplicità. Utilizzabile da browser, ma anche da smartphone e tablet tramite app, permette di creare progetti partendo da zero oppure di modificare modelli già esistenti. Si tratta di uno dei programmi più diffusi nelle scuole.

3. LEOCAD: Si tratta di un software che permette di creare modelli Lego virtuali attraverso un’interfaccia semplice, che mette a disposizione dell’utente oltre 6000 pezzi che possono essere utilizzati per creare modelli 3D.

Preparazione concorso ordinario inglese