Home Sicurezza ed edilizia scolastica Un’altra scuola a rischio crollo, a Fiume Veneto il sindaco ne dispone...

Un’altra scuola a rischio crollo, a Fiume Veneto il sindaco ne dispone la chiusura

CONDIVIDI

Ancora un episodio di scuola a rischio crollo. Con il sindaco che, per non correre pericoli a studenti e personale, ha deciso di chiuderla. E’ accaduto a Fiume Veneto dove il primo cittadino, Christian Vaccher, ha firmato l’ordinanza di chiusura per pericolo di crollo riscontrato in quattro aule della scuola primaria. Con alunni e insegnanti sono stati temporaneamente spostati in un’ala della vicina scuola media di primo grado.

“Nelle scorse settimane è stata effettuata una verifica strutturale – ha spiegato il sindaco – che ha evidenziato il rischio di cedimento delle fondamenta, indicato dalla presenza di profonde fessurazioni che riguardano il pavimento e il solaio”. I tempi di adeguamento si preannunciano lunghi: per bonificare l’area occorrerà procedere con la demolizione dello stabile e alla successiva edificazione di un nuovo plesso.

Icotea

 

 

{loadposition articologoogle}

 

 

Per il cantiere, in ogni caso, ci sono a disposizione 600 mila euro recentemente sbloccati dal Patto di Stabilità nell’ambito del progetto nazionale ‘Scuole sicure’. Sui tempi di attuazione, però, ancora non ci sono indicazioni certe.

 

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola