Home Politica scolastica Unione degli Studenti: “Il governo vacilla. Serve discussione seria e ritiro DdL”

Unione degli Studenti: “Il governo vacilla. Serve discussione seria e ritiro DdL”

CONDIVIDI

“Renzi vacilla sulla Buona scuola. Ora serve una discussione reale a partire dalle proposte degli studenti”: cosi’ L’Unione degli studenti ha commentato le dichiarazioni del premier sul ddl di riforma della scuola. “Apprendiamo a mezzo stampa che il premier Matteo Renzi avrebbe annunciato l’impossibilità di procedere con il piano delle assunzioni previsto all’interno de La Buona scuola a causa dei tempi dilatati della discussione in Senato” ha dichiarato Danilo Lampis, coordinatore nazionale dell’Uds, aggiungendo: “Il premier distorce la realtà attribuendo le cause dei propri fallimenti alle opposizioni, mentre da mesi il mondo della scuola e la societa’ civile si sono mobilitati rivendicando lo stralcio delle assunzioni proprio per permettere una piu’ democratica e distesa discussione parlamentare senza che cio’ inficiasse sul futuro dei tanti precari illusi dal governo stesso”.

“Siamo di fronte – ha sottolineato il rappresentante degli studenti – all’ennesimo ricatto di un governo che evidentemente è stato messo seriamente in difficoltà da chi si e’ opposto al ddl Renzi nelle piazze e nelle scuole”. “Chiediamo il ritiro dell Ddl che fa acqua da tutte le parti e la difficoltà del governo ne è l’ennesima dimostrazione”, ha continuato Lampis – mentre noi studenti abbiamo chiara in mente la nostra idea di scuola: la proposta ‘AltraScuola'”.

Icotea