Home Università e Afam Università: Scheda Unica Annuale per la Ricerca Dipartimentale

Università: Scheda Unica Annuale per la Ricerca Dipartimentale

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Un esercizio importante perché verrà definita la base dati per assegnare non solo parte della quota premiale del FFO (con criteri e indicatori non ancora noti), ma anche per valutare i dottorati”. A tal proposito si ricorda che l’elaborazione della SUA-RD è prevista dai seguenti articoli del D.M. 47/2013:

1) Art. 3, comma 5: L’accreditamento periodico viene conseguito, nell’arco di cinque anni, dalle sedi che soddisfano i requisiti per l’accreditamento iniziale e quelli previsti per l’Assicurazione della Qualità (QA) di cui all’allegato C, a seguito della verifica da parte dell’Anvur sulla base dei seguenti criteri: a) esito delle visite in loco delle Commissioni di Esperti della Valutazione (CEV); b) analisi dei dati della relazione annuale dei Nuclei di Valutazione interna (di seguito NdV), trasmessa entro il 30 aprile di ogni anno; c) valutazione delle informazioni contenute nelle Schede Uniche Annuali relative ai Corsi di Studio (di seguito SUA-CDS), anche in relazione ai rispettivi Rapporti di Riesame; d) valutazione delle informazioni contenute nelle Schede Uniche Annuali della Ricerca dei Dipartimenti (di seguito SUA-RD); e) analisi delle risultanze dell’attività di monitoraggio e di controllo della qualità dell’attività didattica e di ricerca svolta da tutti i soggetti coinvolti nel sistema di qualità di ateneo; f) analisi dei risultati derivanti dall’applicazione degli indicatori previsti per la valutazione periodica delle attività formative e di ricerca, adottati dal Ministero su delibera dell’Anvur e aventi valenza triennale.

2) Art. 5 comma 1: L’Anvur trasmette al Miur annualmente entro il 31 luglio i risultati della valutazione periodica, condotta sulla base: I. della verifica dell’efficienza, della sostenibilità economico-finanziaria delle attività e dei risultati conseguiti nell’ambito delle attività di didattica e ricerca; II. dell’esito delle visite in loco delle Commissioni di Esperti della Valutazione; III. della relazione annuale dei NDV, trasmessa entro il 30 aprile di ogni anno; IV. delle informazioni contenute nelle SUA-CDS dell’a.a. precedente con i relativi Rapporti di Riesame; V. delle informazioni contenute nelle SUA-RD dell’a.a. precedente; VI. delle risultanze dell’attività di monitoraggio e di controllo della qualità dell’attività didattica e di ricerca.

ICOTEA_19_dentro articolo

3) Art. 8 comma 1: Le schede SUA-CDS e SUA-RD contengono gli elementi informativi necessari al sistema di autovalutazione, valutazione periodica e accreditamento, nonché alla definizione dell’offerta formativa (dalla fase di istituzione a quella di attivazione dei corsi di studio) secondo il principio della semplificazione e dell’efficienza delle procedure di inserimento dei dati.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese