Home Politica scolastica Via libera “salvo intese” dal Consiglio dei ministri al decreto scuola

Via libera “salvo intese” dal Consiglio dei ministri al decreto scuola

CONDIVIDI
  • Credion

Il Consiglio dei ministri ha approvato tutti i decreti all’ordine del giorno il decreto legge sulle crisi aziendale, il decreto sul settore lattiero caseario e il dl sulle assunzioni nella scuola – “salvo intese”.

L’approvazione “salvo intese”, si apprende ancora, è dovuta al fatto che i decreti non possono andare in Gazzetta ufficiale domani.

Icotea

Poco dopo è arrivato il commento del ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti: “Il via libera salvo intese in Consiglio dei Ministri al decreto scuola è un’ottima notizia. È un provvedimento che guarda al bene del sistema di istruzione del Paese. Un atto necessario per garantire la stabilità dell’insegnamento nelle nostre scuole, ridurre il precariato e fornire servizi efficienti agli studenti e alle famiglie. Diamo così seguito agli impegni sottoscritti con il mondo della scuola”.

Leggi anche

Decreto scuola, il M5S non ha mollato: niente intesa, entro il 28 agosto si può ancora modificare il testo