Home Archivio storico 1998-2013 Estero Wem 2003

Wem 2003

CONDIVIDI
  • Credion


Durante la manifestazione saranno affrontati temi scottanti come quelli della qualità dei prodotti e dei servizi educativi, degli standards, del ruolo delle città e delle regioni nell’Educazione, della televisione educativa, del marketing internazionale applicato all’educazione.

Come nelle edizioni passate, la zona espositiva sarà al centro dell’azione e riunirà il meglio dell’offerta mondiale, del contenuto educativo, passando per i manuali, le edizioni multimediali, i programmi di formazione on & off line o i campus in rete. Le conferenze riuniranno gli esperti di tutto il mondo e affronteranno i principali temi d’attualità. Esse offriranno un approccio sia globale che pratico del mercato mondiale dell’educazione. Sarà presentato dai diversi intervenenti uno stato dei luoghi e saranno proposte delle sessioni di lavoro e delle tavole rotonde per accompagnare i professionali nei loro progetti e per facilitare gli incontri e le alleanze.

Anche in questa edizione la Commissione Europea ha rinnovato il suo appoggio al Wem, attraverso la partecipazione della DG Educazione e Cultura e della DG Information Society Technology, e delle sue partnerships, tra cui European Schoolnet. A tutti i partecipanti del Wem saranno quindi svelati alcuni dei progetti europei più innovatori.

Tra le novità della quarta edizione:

• Il Villaggio "e-learning", in associazione con EIfEL (European Institute for E-learning), si amplia e in un’intera hall, vi presenterà e vi permetterà di conoscere la catena di valore dell’e-learning. Grazie all’esposizione e ai differenti seminari, i visitatori si faranno un’idea più precisa del potenziale e della portata che l’e-learning rappresenta all’interno dell’impresa o delle istituzioni.
• Un padiglione esporrà i progetti al vertice dell’innovazione della Ricerca Europea, con il fine di facilitare il dialogo tra ricercatori e industriali.
• Il Forum delle Città e delle Regioni Educative, che metterà in luce il ruolo precursore di queste ultime nella messa in opera delle politiche educative e della formazione professionale, sarà un’occasione unica per i rappresentanti delle città e delle regioni di scambiare la propria conoscenza in materia.
• La Televisione Educativa: i professionali della televisione educativa si ritrovano al Wem. La Bbc Worldwide si associerà al Wem per creare una serie di avvenimenti e un Club Vip, con l’obiettivo di sostenere lo sviluppo degli accordi di co-produzione, e di rafforzare le sinergie tra gli attori dell’audiovisivo e i nuovi media. L’Aited (Associazione Internazionale delle televisioni educative e della scoperta) si congratula di questa iniziativa, alla quale porterà il proprio sostegno.
Le conferenze del Wem 2003

Il Programma delle conferenze 2003 presenterà, attraverso dei punti di vista, dei dibattiti, degli studi di casi, le seguenti tematiche:

• Lo Stato dei Luoghi, le evoluzioni e le prospettive dello sviluppo dell’educazione all’interno della scena internazionale.

• Il Mondo degli Affari, le strategie vincenti per accrescere il potenziale e massimizzare gli investimenti all’interno del mercato straniero.

• L’Apprendimento, i progetti, i modelli e le iniziative, fonti sia d’ispirazione che di nuove collaborazioni. In questa tematica saranno presenti dei progetti di ricerca e degli ateliers dove i partecipanti potranno esaminare dei modelli economici innovatori.
 
Le Conferenze 2003 saranno inoltre affiancate da :

– Tavole rotonde

– Dimostrazioni di prodotti

– Padiglioni nazionali : tra cui la Francia, la Germania, l’Austria, il Canada, la Tunisia e la Grand Bretagna, che saranno presto raggiunti da altre nazioni quali la Spagna, la Finlandia, la Norvegia e la Svezia. Per quanto riguarda l’Asia e l’America Latina, stanno preparando la loro presenza su stand nazionali e regionali.

– Sessioni speciali intitolate "La parola agli esperti", analisi e prospettive sui soggetti emergenti dell’educazione e della conoscenza.

– Studi di casi con esempi concreti delle migliori pratiche ed applicazioni, specialmente nei Villaggi Tematici.


Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Amelia Spallone

15, rue Jouvenet

75016 Paris

Tél. +33.1.42 30 88 80

Fax. +33.1.45 24 55 09