Home Archivio storico 1998-2013 Generico A Bologna seminario internazionale Adi

A Bologna seminario internazionale Adi

CONDIVIDI
  • Credion
Il seminario di Bologna organizzato dall’Adi è articolato in tre sessioni: “autonomia e decentralizzazione”, “istruzione e formazione tecnica e professionale”, “professione docente”.
Ciascuna delle tre sessioni, che si aprirà con un’analisi delle nostre “debolezze” e si concluderà con una serie di proposte, sarà intervallata da interventi di qualificati relatori provenienti da altri Paesi.
Nella prima sessione (Autonomia e decentralizzazione) relatore sarà Roel Bosker, professore ordinario alla facoltà di Scienze sociali e della formazione all’Università di Groningen, in Olanda, il quale illustrerà gli aspetti fondamentali di un’autonomia e decentralizzazione che funzionano.
Nella seconda sessione (Istruzione e formazione tecnica e professionale) il relatore sarà Malgorzata Kuczera, analista di politiche scolastiche all’Ocse, esperta nel campo dell’istruzione e formazione professionale e coautrice di “Apprendere per il lavoro”, recente analisi sull’istruzione tecnica e professionale a livello secondario (fa inoltre parte del team dell’Ocse Competenze oltre la scuola, che indaga l’istruzione tecnica e professionale post-secondaria).
Nelle terza sessione (Professione docente) due i relatori stranieri: Andy Hargreaves, professore all’Università di Boston, negli Usa, e insignito di molti riconoscimenti a livello internazionale, ha dedicato particolare attenzione agli insegnanti e alla leadership scolastica (da ricordare la sua “leadership sostenibile”); Marcel Crahay, ricercatore belga che insegna attualmente all’Università di Ginevra, in Svizzera, è esperto di psicologia cognitiva e sociale, che ha sempre messo al servizio dell’apprendimento, con una grande sensibilità verso l’equità scolastica (i suoi lavori ritornano costantemente sulla dispersione e sulle convinzioni nutrite dagli insegnanti sull’intelligenza, l’apprendimento, le ripetenze e le pratiche didattiche) e traccerà un panorama comparato della professione docente nei Paesi dell’Unione europea.
L’Adi (Associazione docenti italiani) per favorire la partecipazione delle scuole ha previsto un’iscrizione cumulativa di 50 euro per tre persone, dirigenti e docenti (anziché 30 euro per ciascuno). La partecipazione è gratuita per gli associati Adi e per le scuole che fanno con l’Adi corsi di formazione nell’a.s. 2012/2013.

Sul sito dell’Adi la presentazione del seminario, il programma dettagliato e le informazioni per iscriversi.