Home Attualità Concorsi scuola, Azzolina: “Si faranno. Quello straordinario partirà il prima possibile”

Concorsi scuola, Azzolina: “Si faranno. Quello straordinario partirà il prima possibile”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, in un’intervista al Corriere della Sera, ha annunciato che non si tornerà in classe a maggio, ma a settembre. Spazio anche ai concorsi scuola”.

E sui concorsi afferma: “I concorsi si faranno. È l’unico modo per poter assumere a settembre. Quello straordinario per 24 mila precari svolgerà appena le condizioni lo permetteranno. I docenti casomai saranno assunti dal primo settembre”.

C’è di più. La ministra annuncia anche chi presiederà la commissione per gestire l’emergenza: si tratta di Patrizio Bianchi, ex assessore all’Istruzione della Regione Emilia Romagna: “Lavoriamo per la riapertura ma anche per la scuola che dovrà nascere da questa emergenza. Serve un grande progetto di innovazione”, ha detto Azzolina. 

ICOTEA_19_dentro articolo

La ministra sottolinea che che anche se ci sarà per tutti la promozione, le pagelle saranno “vere”, con i 4 e i 5. E per le famiglie ci sarà un aiuto con “un’estensione del congedo parentale e del bonus baby-sitter”. Per la maturità “sarebbe auspicabile” l’esame a scuola.

Come fare didattica a distanza: consigli e soluzioni

CORONAVIRUS – TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Nuovo Modello Autodichiarazione 26.03.2020 Editabile

LE FAQ UFFICIALI

Coronavirus e scuole chiuse, tutto quello che c’è da sapere: norme

Preparazione concorso ordinario inglese