Home Archivio storico 1998-2013 Generico Didattica e scuola digitale, la Consip lancia il bando

Didattica e scuola digitale, la Consip lancia il bando

CONDIVIDI
  • Credion
Il 6 marzo la “Concessionaria Servizi Informativi Pubblici”, più nota come ‘Consip’, ha pubblicato il bando “MePI Soluzioni per la scuola: Soluzioni integrate per la scuola digitale“: si tratta dell’atto definitivo del progetto Mercato elettronico della Pubblica Istruzione (MePI), un’area del Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione, a disposizione delle scuole italiane per acquistare on line beni e servizi destinati alla didattica ed alla gestione organizzativa della Scuola.
Si tratta di un’iniziativa sicuramente innovativa. Ma non è una novità assoluta. Il progetto rientra, in effetti, nell’ambito della collaborazione già avviata negli anni scorsi tra ministero dell’Istruzione, ministero dell’Economia e delle Finanze, oltre che la stessa Consip.

Ma quali saranno ora i passaggi successivi e gli scenari che si andranno a comporre per vedere realizzato un mercato elettronico di buona fattura? È facile da riassumere: le imprese che offrono soluzioni integrate per la Scuola digitale potranno pubblicare i loro cataloghi e, una volta raggiunto un idoneo “popolamento”, le istituzioni scolastiche potranno procedere alle operazioni di acquisto del materiale digitale.